© 2003
WWW.BEKAR.NET

Il sito web di Maurizio Bekar ©

giornalista freelance, uffici stampa, web
v. 2.0

updated: 23/08/13

MAURIZIO BEKAR
Attività
Curriculum
Uffici stampa
Siti web e FB
Articoli e radio-tv
Testi ed editing
Contatti

Privacy Policy

ATTIVITÀ
Curiosi di natura
soc. coop.
Giardino Botanico
Carsiana
Libretto
"Carsiana e il Carso"
Scopri il Carso
attraverso le doline
Festival del Cinema
Latino Americano
Acquamarina
associazione culturale
Acquamarina
Omaggio a Ugo Pierri
Altamarea
associazione culturale
Giornalisti
freelance
Giornalisti italiani
nel mondo
E qui
le mie origini...

Webmaster
Design & copyright
Questo sito gira su Linux

E sui miei pc uso
Linux Ubuntu

Prova Ubuntu Linux !

Maurizio Bekar


Crea il tuo badge

Pagine Facebook
Curiosi di natura - Cultura, turismo e tutela ambientale

Promuovi anche tu la tua Pagina

Giornalisti freelance - http://freelance20.ning.com


Promuovi anche tu la tua Pagina

Giornalisti Precari e Freelance del Friuli Venezia Giulia

Promuovi anche tu la tua Pagina

Festival del Cinema Latino Americano - Trieste


Promuovi anche tu la tua Pagina

Consigli software:
La distribuzione Linux
facile, libera e gratuita

Prova Linux Ubuntu!

La suite Office gratuita
e multipiattaforma:

Usa LibreOffice

Opera, the fastest and most secure web browser

Un browser ultraveloce
Anche per i cellulari!

Opera, the fastest and most secure web browser
GIORNALISTI ITALIANI NEL MONDO
www.giornalistiitalianinelmondo.net
Servizi, contatti e materiali sui giornalisti italiani all'estero
(e su migrazioni, minoranze, multiculturalismo)

A cura di Maurizio Bekar © - info.bekar.net@gmail.com
Home Info sul sito Bacheca Associazioni Media Risorse Biblioteca
Dibattito Faq Contatti Mailing Contributi Scrivimi Cerca
Faq: le domande più frequenti sulle problematiche dei giornalisti italiani all'estero

Di seguito le domande più frequenti (Faq), con le risposte e indicazioni pratiche sul riconoscimento, la tutela sindacale, l'assistenza e previdenza in Italia per le attività giornalistiche svolte all'estero.

I quesiti derivano da richieste pervenute dall'estero. Le risposte sono state elaborate con la collaborazione dell'Ordine dei Giornalisti e della Federazione Nazionale della Stampa, a cui va il ringraziamento per la consulenza fornita.

(download anche: Giornalisti stranieri in Italia - circolare del 13 maggio 2005 dell’Ordine dei Giornalisti, sul riconoscimento e l’esercizio della professione giornalistica in Italia da parte di cittadini stranieri)


Il curatore di questo spazio web non fornisce consulenze o risposte ad personam (pareri, contatti, etc.)

Sono comunque benvenuti suggerimenti, od ulteriori domande di carattere generale, alle quali si cercherà di fornire risposte, pubblicandole nel sito web a beneficio di tutti i potenziali interessati.

Segnalazioni, od ulteriori richieste di carattere generale, vanno inviate a: info.bekar.net@gmail.com

Download: è anche possibile scaricare le domande e risposte in un file DOC (36 Kb)


Faq (domande frequenti)
(ultimo aggiornamento: 2007)


Domande di carattere generale:
(v. anche le domande sul sindacato - FNSI)

- Gli italiani che svolgono attività giornalistica all'estero possono iscriversi all'Ordine dei Giornalisti, e agli altri organismi di categoria, in Italia? A quali condizioni?

- Quali vantaggi comporta l'iscrizione all'Ordine, e agli altri organismi di categoria in Italia?

- Essere iscritti all'Ordine dei Giornalisti può aiutare a trovare delle collaborazioni con testate italiane, od occasioni di lavoro in Italia?

- Quale tutela previdenziale e sindacale viene data dagli organismi di categoria ai giornalisti italiani (pubblicisti o professionisti) che lavorano come free-lance, o con rapporti di lavoro atipici (ex co.co.co) per delle testate in Italia? A chi bisogna rivolgersi per eventuali necessità, o per chiarimenti?

- Per potersi iscrivere agli organismi dei giornalisti in Italia, bisogna collaborare solo con testate in lingua italiana (pubblicate in Italia o all'estero)?

- Se si è cittadini di altri Paesi, ci si può iscrivere all'Ordine dei Giornalisti e agli altri organismi di categoria in Italia?

- Per le iscrizioni all'Ordine e agli altri organismi di categoria, quali sono le leggi e i regolamenti ai quali fare riferimento? E dove si trovano?

- Alcune delle condizioni previste per l'iscrizione all'Ordine dei Giornalisti non trovano riscontro nelle norme o nelle realtà esistenti all'estero. È possibile, in questi casi, adeguare le condizioni richieste dall'Ordine alle differenti norme o realtà del lavoro vigenti all'estero?

- Come si avvia dall'estero di richiesta di iscrizione all'Ordine dei Giornalisti in Italia?

- Avendo ottenuto la qualifica di giornalista da un organismo di categoria non italiano, è possibile far riconoscere tale qualifica dall'Ordine dei Giornalisti in Italia? Esiste qualche forma riconoscimento reciproco fra organismi professionali dei diversi Paesi?

- Vivendo all'estero, a chi si possono chiedere informazioni sull'Ordine dei Giornalisti italiano e le sue normative?

- Dove si possono trovare le leggi e normative sui giornalisti in Italia?

- A chi si possono chiedere altri chiarimenti (che non rientrino già nelle domande precedenti)?

> inizio faq <

 



Domande sul sindacato - FNSI: (v. anche
domande di carattere generale)

- Come ci si iscrive alla FNSI (il sindacato dei giornalisti italiani) se si risiede all'estero?

- Ci si può iscrivere alla FNSI anche senza essere iscritti all'Ordine dei Giornalisti in Italia?

- Per iscriversi alla FNSI è necessario avere la cittadinanza italiana?

- Quali funzioni hanno le associazioni di giornalisti italiani all'estero affiliate alla FNSI? Devono essere costituite solo da persone con la cittadinanza italiana?

- Nel caso di collaborazioni giornalistiche dall'Italia con testate all'estero, valgono i tariffari italiani o quelli esteri? E nel caso di collaborazioni dall'estero con testate italiane?

- Il tariffario dei compensi minimi per i collaboratori esterni stabiliti dall'Ordine dei Giornalisti italiano è effettivamente rispettato?

- La FNSI assiste gli iscritti anche dal punto di vista legale? Anche se sono residenti all'estero?

- Come si fa ad avviare dall'estero una richiesta di consulenza od assistenza legale da parte della FNSI?

> inizio faq <


(download anche: Giornalisti stranieri in Italia) circolare del 13 maggio 2005 dell’Ordine dei Giornalisti, sul riconoscimento e l’esercizio della professione giornalistica in Italia da parte di cittadini stranieri)


MAPPA DEL SITO   -   CERCA CON GOOGLE

Risposte di carattere generale:

- Gli italiani che svolgono attività giornalistica all'estero possono iscriversi all'Ordine dei Giornalisti, e agli altri organismi di categoria, in Italia? A quali condizioni?
Gli italiani che svolgono attività giornalistica all'estero, se conservano la cittadinanza italiana, possono iscriversi all'Ordine e agli altri organismi della categoria (sindacato, Inpgi e Casagit) alle medesime condizioni previste per gli italiani che vivono in Italia.
Ulteriori informazioni sull'Ordine dei Giornalisti: www.odg.it
> inizio faq <

- Quali vantaggi comporta l'iscrizione all'Ordine, e agli altri organismi di categoria in Italia?
L'iscrizione all'Ordine, innanzi tutto, è un presupposto per potersi iscrivere agli altri organismi di categoria e quindi (ad esempio) per godere del trattamento assistenziale della Casagit (per il rimborso delle spese sanitarie, dei ricoveri in ospedale e nelle case di cura private, e di tutto ciò che non è previsto dal Servizio Sanitario Nazionale).
Ulteriori informazioni sugli organismi della categoria:
FNSI: tel. 06/6833879, sito web: www.fnsi.it
INPGI: tel. 06/85781-2, sito web: www.inpgi.it
CASAGIT: tel. 06/548831, sito web: www.casagit.it
> inizio faq <

- Essere iscritti all'Ordine dei Giornalisti può aiutare a trovare delle collaborazioni con testate italiane, od occasioni di lavoro in Italia?
L'iscrizione all'Ordine dei Giornalisti, che è un albo professionale, testimonia lo svolgimento professionale di un'attività di questo tipo, e quindi è di aiuto per poter svolgere delle collaborazioni in Italia. Per esempio: per essere assunti in Rai, anche come collaboratori, occorre quanto meno essere iscritti all'albo dei pubblicisti.
> inizio faq <

- Quale tutela previdenziale e sindacale viene data dagli organismi di categoria ai giornalisti italiani (pubblicisti o professionisti) che lavorano come free-lance, o con rapporti di lavoro atipici (ex co.co.co) per delle testate in Italia? A chi bisogna rivolgersi per eventuali necessità, o per chiarimenti?
I free-lance e i cosiddetti co.co.co hanno un'ampia tutela previdenziale, sindacale e assistenziale. Gli organismi preposti sono rispettivamente:
INPGI: tel. 06/85781-2, sito web www.inpgi.it
FNSI: tel. 06/6833879, sito web www.fnsi.it
CASAGIT: tel. 06/548831, sito web www.casagit.it
> inizio faq <

- Per potersi iscrivere agli organismi dei giornalisti in Italia, bisogna collaborare solo con testate in lingua italiana (pubblicate in Italia o all'estero)?
Per iscriversi all'Ordine si può collaborare con testate sia in lingua italiana che in lingua estera, pubblicate in Italia o all'estero.
> inizio faq <

- Se si è cittadini di altri Paesi, ci si può iscrivere all'Ordine dei Giornalisti e agli altri organismi di categoria in Italia?
Solo se si è cittadini di uno Stato dell'Unione Europea (in base alla legge n. 428 del 29/12/1990).
> inizio faq <

- Per le iscrizioni all'Ordine e agli altri organismi di categoria, quali sono le leggi e i regolamenti ai quali fare riferimento? E dove si trovano?
Per l'iscrizione all'Ordine la legge di riferimento è la n. 69 del 3/2/1963, con il relativo regolamento di esecuzione.
Per l'iscrizione all'Inpgi è la legge n. 1564 del 20/12/1951.
Per l'iscrizione alla Casagit e alla Federazione della Stampa, trattandosi di enti privati, bisogna fare riferimento ai relativi statuti.
Le normative (o i riferimenti) si trovano sui siti web www.odg.it, www.inpgi.it, www.fnsi.it, www.casagit.it
> inizio faq <

- Alcune delle condizioni previste per l'iscrizione all'Ordine dei Giornalisti non trovano riscontro nelle norme o nelle realtà esistenti all'estero. È possibile, in questi casi, adeguare le condizioni richieste dall'Ordine alle differenti norme o realtà del lavoro vigenti all'estero?
Le modalità di iscrizione all'Ordine dei Giornalisti sono fissate da una legge dello Stato, rispetto alla quale la discrezionalità dell'Ordine è quasi inesistente. Bisogna quindi fare riferimento alla normativa italiana in vigore. Nei casi dubbi, o per chiarimenti, si può contattare l'Ordine nazionale dei Giornalisti (all'attenzione del direttore, Lungotevere de' Cenci 8, , 00186 Roma, tel. 06/686231, fax 06/68804084, e-mail odg@odg.it, sito web www.odg.it ) o il Consiglio Regionale dell'Ordine del Lazio (Piazza della Torretta 36, 00186 Roma, tel. 06/6810191, fax 06/6892947, e-mail info@odg.roma.it, sito web www.odg.roma.it).
> inizio faq <

- Come si avvia dall'estero di richiesta di iscrizione all'Ordine dei Giornalisti in Italia?
Bisogna indirizzare la domanda all'Ordine del Lazio, che è territorialmente competente per i residenti all'estero.
Contatti: Piazza della Torretta 36, 00186 Roma, tel. 06/6810191, fax 06/6892947, e-mail: info@odg.roma.it, sito web www.odg.roma.it (sul sito web sono disponibili varie informazioni, ed i facsimile delle domande d'iscrizione).
> inizio faq <

- Avendo ottenuto la qualifica di giornalista da un organismo di categoria non italiano, è possibile far riconoscere tale qualifica dall'Ordine dei Giornalisti in Italia? Esiste qualche forma riconoscimento reciproco fra organismi professionali dei diversi Paesi?
Non esiste alcun riconoscimento reciproco tra organismi professionali dei diversi Paesi.
Esiste però una direttiva europea, e quindi valida solo per i Paesi UE, per il riconoscimento dei titoli professionali. Per ottenerlo deve essere avanzata un'istanza al Ministero di Grazia e Giustizia (Direzione Generale Giustizia Civili - Uffico III Libere Professioni, via Arenula 70, 00186 Roma, tel. 06/68852314) che provvede con Decreto, sentito il Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Giornalisti
> inizio faq <

- Vivendo all'estero, a chi si possono chiedere informazioni sull'Ordine dei Giornalisti italiano e le sue normative?
Finchè non saranno costituiti degli Uffici di corrispondenza all'estero dell'Ordine e degli altri organismi di categoria, le informazioni possono essere richieste all'Ordine nazionale dei Giornalisti (al direttore, Lungotevere de' Cenci 8, tel. 06/686231, 00186 Roma, fax 06/68804084, e-mail odg@odg.it, sito web www.odg.it) o al Consiglio Regionale dell'Ordine del Lazio (Piazza della Torretta 36, 00186 Roma, tel. 06/6810191 fax 06/6892947 e-mail: info@odg.roma.it, sito web www.odg.roma.it).
L'Ordine si avvale anche della collaborazione di alcuni colleghi residenti all'estero, o di loro associazioni, i cui riferimenti sono pubblicizzati sul sito web dell'Ordine, nella sezione 'Giornalisti italiani nel mondo' (oppure anche in questo sito, nella sezione 'Associazioni', che comprende però anche riferimenti diversi)
> inizio faq <

- Dove si possono trovare le leggi e normative sui giornalisti in Italia?
Sui siti web dell'Ordine dei Giornalisti, della FNSI, dell'INPGI e della CASAGIT. Una panoramica delle normative è disponibile anche sul sito dell'Ordine dei Giornalisti del Lazio (www.odg.roma.it, territorialmente competente per i giornalisti italiani residenti all'estero.
> inizio faq <

- A chi si possono chiedere altri chiarimenti (che non rientrino già nelle domande precedenti)?
Al direttore dell'Ordine dei Giornalisti: tel. 06/686231, fax 06/68804084, e-mail odg@odg.it
> inizio faq <


Risposte sul sindacato (FNSI):

- Come ci si iscrive alla FNSI (il sindacato dei giornalisti italiani) se si risiede all'estero?
In base alla legge sull'ordinamento professionale, i giornalisti italiani che svolgono la loro attività all'estero devono venir iscritti all'Ordine regionale del Lazio. Sul piano sindacale dovrebbero quindi iscriversi all'Associazione Stampa Romana, che è territorialmente competente. Da alcuni anni, però, sono state costituite in alcuni Paesi delle Associazioni della stampa italiana all'estero affiliate alla FNSI, a cui si può fare riferimento (v. i contatti sul sito www.fnsi.it, e nella sezione "Associazioni" di www.giornalistiitalianinelmondo.net).
> inizio faq sindacato <

- Ci si può iscrivere alla FNSI anche senza essere iscritti all'Ordine dei Giornalisti in Italia?
L'iscrizione all'Ordine è requisito essenziale per l'iscrizione alla FNSI. Per questa ragione le Associazioni di stampa italiana all'estero affiliate alla FNSI hanno il compito di facilitare l'iscrizione all'Ordine di quei cittadini italiani che, pur svolgendo la loro attività nei media di lingua italiana editati all'estero, non hanno ancora l'iscrizione all'albo professionale.
> inizio faq sindacato <

- Per iscriversi alla FNSI è necessario avere la cittadinanza italiana?
L'articolo 2 dello Statuto della FNSI prevede che "possono iscriversi alle Associazioni Regionali della Stampa tutti coloro che svolgono la professione giornalistica ai sensi di legge". Ne consegue che anche i cittadini stranieri i quali svolgono attività giornalistica riconosciuta dall'Ordine professionale italiano possono iscriversi alla FNSI.
> inizio faq sindacato <

- Quali funzioni hanno le associazioni di giornalisti italiani all'estero affiliate alla FNSI? Devono essere costituite solo da persone con la cittadinanza italiana?
Le Associazioni della Stampa italiana all'estero sono nate sulla base della necessità di assicurare assistenza ai cittadini italiani all'estero, anche con doppia nazionalità, che svolgono lavoro giornalistico in organi informativi di lingua italiana pubblicati in paesi stranieri. Parte delle associazioni di giornalisti italiani all'estero sono state riconosciute ed affiliate alla FNSI.
> inizio faq sindacato <

- Nel caso di collaborazioni giornalistiche dall'Italia con testate all'estero, valgono i tariffari italiani o quelli esteri? E nel caso di collaborazioni dall'estero con testate italiane?
Di norma al giornalista si applicano le disposizioni contrattuali previste dalla testata con cui collabora. Di conseguenza ai dipendenti ed ai collaboratori dei giornali italiani, anche se svolgono all'estero la loro attività, si applica il contratto italiano e viceversa.
> inizio faq sindacato <

- Come si fa ad avviare dall'estero una richiesta di consulenza od assistenza legale da parte della FNSI?
Rivolgendosi all'Associazione della Stampa territorialmente competente ed aderente alla FNSI. (v. i contatti sul sito www.fnsi.it, e nella sezione 'Associazioni' del sito www.giornalistiitalianinelmondo.net)
> inizio faq sindacato <

- Il tariffario dei compensi minimi per i collaboratori esterni stabiliti dall'Ordine dei Giornalisti italiano è effettivamente rispettato?
Per quanto attiene i tariffari delle prestazioni autonome occorre ricordare che quello approvato dall'Ordine nazionale dei Giornalisti non ha valore vincolante, ma deve ritenersi puramente indicativo.
> inizio faq sindacato <

- La FNSI assiste gli iscritti anche dal punto di vista legale? Anche se sono residenti all'estero?
La FNSI è una federazione di associazioni territoriali; l'assistenza agli iscritti è quindi assicurata dalle associazioni territoriali sulla base della loro autonomia statutaria e organizzativa
> inizio faq sindacato <




Google
nel web    in questo sito

 
> inizio pagina <
 
 
 
Contatti: Maurizio Bekar, via Pauliana 10, 34134 Trieste, Italia
tel. 040.421591 - fax 040.977.1159 - web: www.bekar.net
email: info.bekar.net@gmail.com - pec: info.bekar.net@pec-mail.it